Imparare da Berlino

Nell’anno scolastico 2020/21 la classe IV G è stata coinvolta in un’attività PCTO di grande interesse, per la quale ci si è avvalsi del supporto di Berlin Color Education, agenzia di cultura e formazione operante a Berlino dal 2014. Il percorso – intitolato Imparare da Berlino – ha conciliato un’occasione di profonda formazione socio-culturale con l’acquisizione di esperienze atte allo sviluppo di competenze spendibili nella società civile e si è posto l’obiettivo di far comprendere ai giovani la “lezione di Berlino” nella storia, nell’arte, nella scienza.

Imparare da Berlino

Dopo un’iniziale presentazione relativa agli aspetti storico-culturali legati alla città di Berlino – affidata alla grande professionalità dei tutor di Berlin Color, Tommaso Speccher e Mark Wrasse – gli allievi sono stati condotti alla riflessione su quattro grandi temi: «Arte e cultura tedesca degli anni Venti»; «8 maggio: Kapitulation oder Befreiung?»; «La Germania divisa»; «Street Art a Berlino». In tal modo hanno scoperto le peculiarità e le differenze proprie dei due totalitarismi che hanno segnato il «secolo breve», analizzando, contestualmente, la dimensione della «trasformazione» che – ora catastrofica ora programmatica – è la cifra che meglio definisce la capitale tedesca, la sua storia, la sua urbanistica.

Imparare da Berlino
Imparare da Berlino

Con la guida dei tutor di Berlin Color e delle docenti Adriana Sulli ed Eleonora Kolar, gli studenti hanno poi realizzato concretamente (divisi in gruppi) i loro prodotti culturali, partendo dall’osservazione e dalla raccolta dei dati e dei materiali e approfondendo e consolidando, al contempo, le loro conoscenze della lingua tedesca. Il percorso si è strutturato su cinque giornate: in orario mattutino gli allievi hanno seguito online dieci ore di lezioni interattive (in lingua italiana e in lingua tedesca), a cui si sono alternate dieci ore di lavoro di gruppo su temi assegnati; in orario pomeridiano i ragazzi hanno lavorato autonomamente per produrre i loro contributi su supporto digitale da inserire sulla piattaforma di Berlin Color.

Adriana Sulli
Eleonora Kolar

Goldene Zwanzinger

Street Art in Berlin

Der 8. Mai – ein deutscher Feiertag?

Geteiltes Deutschland